venerdì 15 ottobre 2021

Scrivo ancora?

    Come avete notato, se siete arrivati a questa pagina, mi piace condividere le mie esperienze pubblicamente. In questo caso radio amatoriali, ma ho un altro blog dove condivido esperienze di tipo aeronautico, ahimè passate! La mia condivisione non ha grandi fini, non cerco la notorietà, lo faccio per un piacere personale.

    In campo radio amatoriale spesso si va per imitazione, io lo faccio spesso, la mia speranza è quella che altri, imitandomi o prendendo spunto, mandino avanti questo hobby al meglio.

    Condividere richiede tempo e la volontà di mettersi in gioco e di essere criticato, i risultati non sono tangibili, non c'é un reale ritorno, nessuno si spende per dirti che lo apprezza e che gli fa piacere leggerti. L'unico apprezzamento che vedo é quello delle statistiche del sito, tipo 100 visite quotidiane!

    Il nostro hobby ha una forte componente legata al volontariato, chi installa i ponti, chi si sbatte di burocrazia ecc. Anche il mio scrivere e condividere è una forma di volontariato. Conosco, individui, gente come me che realizzano e montano dei bellissimi video ed hanno dei portali anche migliori del mio.

    Alcuni si sono fatti furbi e scrivono sulle riviste, si fanno sponsorizzare dalle aziende e possono testare il materiale, i miei apporti sono invece gratuiti, come si dice nel mio campo Open Source!

Ha senso

    Di recente ho scritto questo simpatico, credo io, articoletto sul mio blog, di cui esiste anche un pdf scaricabile:

http://in3aqk.blogspot.com/2021/10/un-personalissimo-contest-vintage-qrp.html

    Oltre che a postarlo sui soliti Social, dato che volevo ringraziare alcune persone per avermi collegato l'ho mandato direttamente a loro via email. Parliamo quindi di circa 15 indirizzi.

Ho ricevuto risposta solo da 4 persone, di cui una sola ha speso 10 righe; Quindi sei stato Uomo ed io ti ringrazio tanto.

Una risposta é stata "OK"  si solo OK..  semplicemente OK.

Le altre di una sola riga, come se avessi da pretendere qualcosa o del tipo "No! abbiamo già l'aspirapolvere! Le stesse persone cordiali che avevo collegato poche ore prima!

Ci sono rimasto male, molto male!

Un lavoro volontario, per quanto fatto alla buona va sempre apprezzato

Le Mascherine

    Vorrei allora spiegare a tutti voi, che se potete accendere il computer o stare comodamente seduti sul divano con il cellulare a sfogliare i Social, Wikipedia, Blog ecc. ecc. è perché persone come me ci scrivono quotidianamente qualcosa dentro. Fra l'altro io sono anche editor di Wikipedia, ad esempio.

    Il 90 % dei contenuti che leggete sono stati inseriti gratuitamente dagli utenti stessi, qualcun altro ci guadagna con la pubblicità ma è un discorso diverso dal mio. Se qualcuno vi manda 4 pagine di cose interessanti da leggere via email o le posta sui Social sappiate che ci ha messo del tempo, ha ponderato riga per riga e si è letteralmente sbattuto per scrivere, essere creativo, inventare.


 

    Voi "Mascherine" dei Social che state a guardare, sappiate che dietro ad ogni pagina che leggete c’è qualcuno che ci ha messo la faccia per farvela leggere. Immaginiamo solo per un attimo che non esistesse alcuna pagina web, e che i vostri amati Social siano vuoti di contenuti.

Se voi radioamatori cercate e poi trovate lo schema di un'antenna o un circuito, o il vostro amato ed ennesimo Balun, è perché ci sono dei volontari che, invece di guardare la TV, stanno a scrivere e pubblicare.

Non ha senso?

    Forse sono un romantico e mi piace pensare che abbia ancora senso scrivere per gli altri. Un modo di tramandare di padre in figlio, di generazione in generazione e in questo caso di far sopravvivere un hobby in declino.

Gli ultimi eventi però mi fanno temere per il peggio, non temo tanto che io smetta di condividere, ma che altri, che a mia volta leggo con piacere e curiosità, un giorno non esistano più a causa dei miei stessi dubbi.

In fondo per me sarebbe facile, basta che smetto di scrivere e cancello tutto, avrei sicuramente un po più tempo da dedicare alle mia radio e magari farmi qualche voletto. Non che io scriva tantissimo, non si noterebbe nemmeno. E se lo fanno anche gli altri? e se smettono tutti?

    Quello che leggete quasi sempre è gratis, anzi di solito sono proprio i contenuti a pagamento che non sono di buona qualità o sono scopiazzati.

Meditate e fate in modo che la gente non smetta di scrivere.

73 de IN3AQK



3 commenti:

  1. Ti scriverò in povt, troppo bello il tema che proponi.
    72
    ale skk

    RispondiElimina
  2. Caro Paolo, leggo con amarezza quanto scrivi ma è verità!
    Tuttavia, per quanto mi riguarda almeno, farlo mi fa star bene al di la di numeri e denari vero però che scrivere, gestire organizzare ecc. ruba quel tempo per poter leggere, cercare come facevo una volta e le cose, così veloci che sfrecciano sugli schermi, sfuggono in un istante. Ora, il gioco vale la candela? Beh a conti fatti si, semplicemente perchè è stata una personalissima libera scelta e se su centomila utenti, solo uno mi legge ecco, ho scritto per lui.
    Tieni la penna salda amico mio, scrivi per uno ma fallo!
    Un abbraccio, IU1GFO

    RispondiElimina

Scrivo ancora?

    Come avete notato, se siete arrivati a questa pagina, mi piace condividere le mie esperienze pubblicamente. In questo caso radio amatori...